Emanuela: chi sono?

Contatti Emanuela.it

  • Email, segreteria telefonica e fax
    Potete contattarmi via email
    A Genova sono nata, cresciuta, e ora ci vivo e lavoro, ma ho il telefono e il fax "milanesi" perché sono numeri "virtuali":
    Segreteria tel.: +39 02 320622699
    Fax: +39 02 700505816
    Facebook: Emanuela Gazzolo

Cerca nei quartieri di Genova:

AddThis Social Bookmark Button

Categorie

Siamo sul Secolo XIX!

Siamo sul Corriere Mercantile!

Siamo per la terza volta sul Secolo XIX!

« Il ciliegio di Via del Colle... | Principale | l'albero più grande del quartiere è un bagolaro »

20/04/10

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

Mauro

Ci voleva!
Ma sai se è gratuito sedersi ai tavolini o ti fanno pagare il servizio?

Emanuela

Mauro, io questa mattina ho preso un caffè d'orzo al tavolino e l'ho pagato 90 cent...quindi direi di no.

Mauro EMME

Carino, accogliente, ecc....ma la preoccupazione (credo non solo mia) è che il quartiere si "ingolfi" di nuovi locali, nuove attività che fanno smarrire l'identità dei luoghi, delle culture formatesi nei tempi.....la zona non merita di diventare un quartiere dormitorio, a beneficio di coloro che intendono passare ore più o meno liete nella così definita "movida genovese".....HELP

sadik

...parlare di quartiere "dormitorio" immerso nello schiamazzo della movida mi sembra una contraddizione in termini...diciamo piuttosto "svegliatorio".

Mauro EMME

sadik, sadik.....quartiere dormitorio nelle giornate non "celebrative" e nei periodi non interessati dalle frotte di "turisti" occasionalifaidatè (tuttoattaccato) = estate, periodi festivi, ecc.....sappi, in ogni caso, che la zona ha sempre goduto di una sua (ripeto) identità che non si rispecchia con quella odierna (fatti, a dimostrazione, due chiacchiere con gli abitanti storici, non con gli "oriundi") oramai illimitati)

sadik

E'il famoso problema delle troppe serrande ancora abbassate laddove ferveva il piccolo commercio, l' artigianato povero, una microeconomia che rappresentava la linfa vitale di questo e di altri quartieri oggi lambiti dal degrado... per adesso, forse grazie alla facoltà di architettura e al suo indotto, l' abbiamo scampata. Ma, a fronte della crisi economica che scoraggia nuove (piccole) iniziative commerciali, condivido a malincuore il tuo pessimismo...

emanuela

via ravecca è PIENA di locali su strada usati come depositi o magazzini...se al loro posto ci fossero almeno vetrine sarebbe tutta un'altra cosa!

sadik

Oramai tutti quei locali usati come magazzini (probabilmente per compensare l'assenza di cantine o per dare rifugio ai motorini) sono da considerare perduti al rilancio economico della strada. Su altro post ho esposto a suo tempo dove vedevo, alla luce (o meglio al buio) dell' andazzo commerciale, una possibile soluzione per detto rilancio. Ma dopo aver toccato il fondo della crisi invece che rimbalzare abbiamo cominciato a scavare e allora... Sono tempi che per non essere sbalzati dalle nostre navicelle bisogna incatenarsi all' albero maestro sperando di non affondare: le vetrine non sono che gli oblò spalancati sul mare della crisi. Le mura che hanno respinto il Barbarossa respingeranno anche Moody's ?



euge1893

Bene! Il locale è gestito fra gli altri da Sandro, il mitico inventore del Roger degli anni ruggenti in Stradone!

Verifica il tuo commento

Anteprima del tuo commento

Questa è solo un'anteprima. Il tuo commento non è stato ancora pubblicato.

In elaborazione...
Il tuo commento non può essere pubblicato. Errore di scrittura:
Il tuo commento è stato pubblicato. Pubblica un altro commento

I numeri e le lettere che hai inserito non corrispondono a quelle dell'immagine. Prova di nuovo.

Come ultima cosa, prima di pubblicare il tuo commento, inserisci le lettere ed i numeri che vedi nell'immagine qui sotto. Questo impedisce che programmi automatici possano pubblicare dei commenti.

Fai fatica a leggere quest'immagine? Visualizzane un'altra.

In elaborazione...

Scrivi un commento

Le tue informazioni

(Il nome è richiesto. L'indirizzo email non sará visualizzato con il commento.)

I blog dei quartieri di Genova:

Statistiche Sarzano.Genova.it

Technorati Sarzano.Genova.it

Partita IVA di questo sito:

  • IT-01735790212

Cerca su Google

  • Google

Pubblicità

Pubblicità:

Pubblicità::