Emanuela: chi sono?

Contatti Emanuela.it

  • Email, segreteria telefonica e fax
    Potete contattarmi via email
    A Genova sono nata, cresciuta, e ora ci vivo e lavoro, ma ho il telefono e il fax "milanesi" perché sono numeri "virtuali":
    Segreteria tel.: +39 02 320622699
    Fax: +39 02 700505816
    Facebook: Emanuela Gazzolo

Cerca nei quartieri di Genova:

AddThis Social Bookmark Button

Categorie

Siamo sul Secolo XIX!

Siamo sul Corriere Mercantile!

Siamo per la terza volta sul Secolo XIX!

« Le Petit Bon Bon è diventato un ristorante! | Principale | L'arte fa i saldi! »

14/01/08

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

Eugenio

Divertente il piccolo abete in via del colle.... non credo però sia il sito migliore ove piantarlo, visto che un abete rosso ha proprio poco a che vedere con il nostro centro storico! Negli anni scorsi v'erano associazioni che raccoglievano gli alberi di Natale, per trapiantarli in qualche zona da rimboscare nell'Entroterra, non ho sentito niente tuttavia quest'anno.

sadik

secondo me avete ragione entrambi: è vero infatti che con il centro storico un abete ecc... ma è anche vero che se nel corso degli anni, ogni Santo Natale due o tre famigliole (correttamente informate sulle giuste distanze e sul successivo, corretto "mantenimento") avessero piantato il loro alberello all'ombra dei "lavatoi pubblici" del Barabino, laddove oggi regna l'incuria (e di peggio) forse verdeggierebbe
un boschetto e con esso tutti quei ricordi (di un balocco, di un piccolo presepe, del sorriso, prezioso, della mamma...) che più intimamente lo avrebbero legato a noi che il centro storico lo stiamo vivendo.

emanuela

Cosa servirebbe a quell'albero che non può avere stando lì?

sadik

ne deduco che l'idea di un pezzettino dei "giardini di plastica" riservato ad un "nostro" boschetto l'avresti in fondo condivisa... ma credo che solo la cortese Milena Pizzolo sia competente per dirci se sarebbe stato o meno autorizzato da chi detti giardini li "gestisce"

emanuela

non credo che piantare un alberello sia cosa deplorevole, ma immagino anche che avere l'autorizzazione da chi "gestisce" le aree verdi sia difficile se non impossibile. Mi sbaglio?

Eugenio

io non biasimavo certo il fatto che fosse piantato un nuovo alberello, ma che il nuovo alberello fosse un abete rosso, che con il centro storico di genova c'entra come i cavoli a merenda!

I commenti per questa nota sono chiusi.

I blog dei quartieri di Genova:

Statistiche Sarzano.Genova.it

Technorati Sarzano.Genova.it

Partita IVA di questo sito:

  • IT-01735790212

Cerca su Google

  • Google

Pubblicità

Pubblicità:

Pubblicità::