Emanuela: chi sono?

Contatti Emanuela.it

  • Email, segreteria telefonica e fax
    Potete contattarmi via email
    A Genova sono nata, cresciuta, e ora ci vivo e lavoro, ma ho il telefono e il fax "milanesi" perché sono numeri "virtuali":
    Segreteria tel.: +39 02 320622699
    Fax: +39 02 700505816
    Facebook: Emanuela Gazzolo

Cerca nei quartieri di Genova:

AddThis Social Bookmark Button

Categorie

Siamo sul Secolo XIX!

Siamo sul Corriere Mercantile!

Siamo per la terza volta sul Secolo XIX!

« Mostra scenografica dedicata ad Emanuele Luzzati nella Chiesa di Sant'Agostino | Principale | "IL GIORNALE" scrive sui Giardini di Plastica e ci cita »

30/12/07

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

Riccardo Pavia

Finalmente qualcuno che parla della questione. Rimane comunque la curiosità. Come mai fino ad oggi non si è fatto nulla? Mi piacerebbe che i responsabili rendessero note le motivazioni! Questa struttura esiste ormai da svariati anni. Si spera che venga presto assegnata. E comunque, una volta assegnata bisognerebbe tenere in conto che la comunità cittadina e del quartiere è stata privata per anni di uno spazio pubblico dalle molteplici possibilità e potenzialità. Spero che ciò accada.

arrabbiato

...le potenzialita' di svegliarci domenica mattina alle 8 grazie ad un campetto da calcio costruito fuori norma e in mezzo alle case

Eugenio

Credo che ci debba essere un limite al mugugno: non vanno bene i locali della movida perché la gente non riesce a dormire, non vanno bene gli impianti sportivi perché gli schiamazzi dei ragazzi che giocano impediscono di dormire il sabato mattino.... Vogliamo trasformare il quartiere in un immenso pensionato dove gli unici benvenuti sono spacciatori e tossici, che intanto loro non fanno casino?

Emanuela

Sono d'accordo con Eugenio...gli schiamazzi di notte sono un conto, ma la mattina sentire dei ragazzini che giocano al pallone sotto casa non può essere così tremendo!

Eugenio

Ma anche gli schiamazzi del Venerdì sera sono sopportabili, forza! Si tratta di una notte alla settimana.... Vorremmo cambiare l'attale situazione che rende sicuro il quartiere a tutte le ore con la situazione che vivono altre zone dei caruggi, nelle quali gli unici a circolare di notte sono spacciatori, tossici e gentaglia? Io mi tengo volentieri un po' di casino il Venerdì sera, grazie.
E poi mi fa imbestialire che quelli più schierati per spegnere la movida siano coloro che sono venuti a vivere nel quartiere quando già il fenomeno era in corso da due lustri almeno! Scusate lo sfogo...

scusate lo sfogo ma poter rientrare a casa la sera in macchina, non avere gente a tutte le ore che si fa le canne sotto casa, meno gentaglia che offre droga, non avere partite di calcio alle 2 di notte e gente che urina ovunque mi sembrerebbe il minimo di un vivere civile.

sadik

Ma pensate per un attimo allo spettrale silenzio di locali chiusi o poco frequentati, di vie e piazze deserte,...
vengono i brividi anche senza bisogno di presenze poco raccomandabili !
Sono in pienissimo accordo con l' Eugenio

Verifica il tuo commento

Anteprima del tuo commento

Questa è solo un'anteprima. Il tuo commento non è stato ancora pubblicato.

In elaborazione...
Il tuo commento non può essere pubblicato. Errore di scrittura:
Il tuo commento è stato pubblicato. Pubblica un altro commento

I numeri e le lettere che hai inserito non corrispondono a quelle dell'immagine. Prova di nuovo.

Come ultima cosa, prima di pubblicare il tuo commento, inserisci le lettere ed i numeri che vedi nell'immagine qui sotto. Questo impedisce che programmi automatici possano pubblicare dei commenti.

Fai fatica a leggere quest'immagine? Visualizzane un'altra.

In elaborazione...

Scrivi un commento

Le tue informazioni

(Il nome è richiesto. L'indirizzo email non sará visualizzato con il commento.)

I blog dei quartieri di Genova:

Statistiche Sarzano.Genova.it

Technorati Sarzano.Genova.it

Partita IVA di questo sito:

  • IT-01735790212

Cerca su Google

  • Google

Pubblicità

Pubblicità:

Pubblicità::